Le innumerevoli proprietà del Radicchio Rosso

In un video vi ho parlato di come affrontare il cambio stagione, soffermandomi sull’alimentazione corretta. Vi ho detto che tra la fine dell’estate e l’inizio dell’autunno matura il Radicchio Precoce di Treviso. Il Radicchio rosso, nelle sue diverse varietà, è un toccasana per la salute. Ha, infatti, innumerevoli proprietà. Per esempio, da una ricerca effettuata dall’Università di Urbino si evince che questo ortaggio è un antiossidante più potente dei Mirtilli, poiché ha la capacità di rallentare l’invecchiamento cellulare grazie alla presenza di vitamine del Gruppo B, in modo particolare di acido folico, di calcio, di potassio, di antociani e soprattutto di vitamina C.



Secondo l’antica Medicina Cinese il sapore amaro è associato al cuore e, difatti, il Radicchio protegge dall’infarto proprio per gli antociani sopra citati. Ma non solo. Questo ortaggio, caro ai veneti, stimola la depurazione del fegato e la secrezione dei succhi gastrici, sgrassando la bile e favorendo anche l’eliminazione del colesterolo cattivo.

Il Radicchio Rosso fa bene all’intestino. Contiene difatti la fibra prebiotica denominata Inulina che stimola la produzione di batteri buoni. Ma non è finita! Sembra difatti che questo ortaggio abbia la capacità di combattere i dolori articolari. La presenza di triptofano gli conferisce anche un potere rilassante e le sue innumerevoli sostanze benefiche riattivano la pelle, dandole un aspetto più luminoso. Questo ortaggio disintossica e fa bene pure ai capelli. Oltre al potassio e al calcio, il Radicchio ha anche un buon contenuto di ferro.


Pasta con Radicchio e noci per due persone
160 grammi di pasta
6 foglie di radicchio rosso
Mezza Cipolla o un Porro
Due cucchiai di olio evo
Sale marino integrale quanto basta.
5 noci sgusciate

In una pentola metti a bollire l’acqua con un pizzico di sale; in un tegame riscalda l’olio e fai soffriggere leggermente la cipolla o il porro e poi aggiungi il Radicchio sminuzzato; quando l’acqua bolle versa la pasta. Non appena la pasta è al dente scolala, versala nel condimento e falla spadellare per un paio di minuti. Aggiungi un pizzico di sale e le noci. 

Commenti

Post più popolari