Il film 'Prima di domani': e se vivessimo lo stesso giorno all'infinito?

Si dice che per apprezzare veramente ogni momento bisogna viverlo come se fosse l’ultimo uscendo così dagli automatismi e dall’abitudinarietà che rendono la nostra esistenza troppo scontata, banale. Quando non ci riusciamo, il rischio è che dimentichiamo di usare il cuore e, anziché calarci nei panni altrui, prendiamo di mira i più deboli con l’intento di rendere le nostre giornate meno grigie e superare così le asperità che ci fanno diventare superbi e spietati soprattutto con chi consideriamo diverso, specchio e contraddizione forse di noi stessi. Ed è quello che accade al personaggio principale del film Prima di Domani, nelle sale cinematografiche dal 19 luglio 2017.


Dal punto di vista stilistico, la pellicola non è innovativa perché -  rievocando un po’ le atmosfere grigie di Twilight - riprende quanto già era stato affrontato in Premonition e in altri lungometraggi portandoci però in un contesto adolescenziale, cioè in quella fase che segna il passaggio dall’adolescenza all’età adulta. Potremmo definire Prima di Domani, dunque, un film di formazione per giovani adulti, a metà strada tra un thriller e un dramma.



Quello che però mi interessa non è tanto lo stile quanto il messaggio di questo film che è, proprio per il contenuto, adatto a qualsiasi fascia generazionale. Prima di Domani ci insegna che abbiamo la facoltà di scegliere come vivere ogni secondo, quali scelte fare agendo nel migliore dei modi e rispettando noi stessi, senza adeguarci alle logiche del ‘branco’. Sam (questo il nome della protagonista, interpretata da Zoey Dutch) è alla vigilia del diploma quando viene incastrata in un vortice temporale che le fa rivivere lo stesso giorno all’infinito sino a quando non capisce cosa c’è da apprendere da quella bizzarra e dolorosa situazione e soprattutto come comportarsi. La pellicola è diretta da Ry Russo-Young. Guardandola mi sono chiesta: io come sto vivendo la mia vita e cosa posso fare di buono per gli altri? Se mi capitasse di vivere lo stesso giorno per più volte quale azione farei per prima? E tu che mi leggi cosa faresti? Nel frattempo, se non hai la risposta pronta, puoi andare al cinema a vedere Prima di domani. E se ce l'hai lascia subito un feedback qui sotto...


Commenti

Post più popolari